Fare comunità: la partecipazione

Mercoledì, 02 Ottobre 2013
Scritto da 
Pubblicato in News

di Chiara Mastrantonio.

Uno dei punti chiave del nostro progetto è quello del fare comunità intesa come luogo non solo fisico geografico, ma soprattutto punto d’incontro tra persone che desiderano incontrarsi e confrontarsi su ciò che più gli appartiene: la vita all’interno della città e nello specifico del quartiere in cui vivono.

La dimensione sociale va ad intersecarsi con quella della riprogettazione urbana attraverso il concetto di qualità della vita quale percezione di benessere individuale e sociale di coloro che vivono all’interno della città la loro dimensione familiare, sociale, individuale, professionale, comunitaria.

Già da tempo la perdita della memoria del passato e della cultura locale, la disgregazione sociale dovuta alla dispersione territoriale sono state individuate le problematiche delle comunità locali conseguenti alla globalizzazione: provando a contestualizzare questa dinamica nel territorio aquilano appare lapalissiano sottolineare quanto possano essere amplificati questi meccanismi, con la drammatica conseguenza della perdita della percezione di identità e di appartenenza da parte dei cittadini, il venir meno del senso di sicurezza e familiarità di fronte ai luoghi di vita, la dispersione sociale accompagnata dal vissuto di solitudine ed impotenza.

Un territorio che venga privato di spazi pubblici offre scarse possibilità perché le norme vengano discusse, i valori messi a confronto. I giudizi su ciò che è giusto o sbagliato, bello o brutto, scorretto o corretto non possono che discendere dall’alto.

Benedickt, 1995.

Una comunità che non si confronta arriva inesorabilmente alla perdita di capitale sociale inteso come legami, scambi basati sulla fiducia reciproca e sul confronto incidendo indirettamente sulla salute dei cittadini: studi dimostrano che chi ha più contatti umani e partecipa ad una vita di comunità sta meglio di chi conduce una vita isolata.

Di qui il fondamentale ruolo della partecipazione e della progettazione partecipata con il fine ultimo di conoscere i bisogni ed i desideri dei cittadini e delle cittadine e delineare insieme una città a misura di coloro che la vivono in ogni aspetto della loro vita.

La chiave di lettura ed interpretazione di quanto emergerà dal confronto sarà quella della psicologia di comunità, che offre sia strumenti di ricerca che d’intervento: attraverso quella che è denominata analisi preliminare verranno individuati quali problemi sono identificati come prioritari dai partecipanti ai gruppi e sviluppati degli spunti di riflessione ed idee di cambiamento sia sotto il profilo sociale che urbanistico.

La sfida che noi ci poniamo,nasce dalla domanda di come si possa all’interno di un quartiere favorire la soddisfazione dei bisogni degli abitanti, tu sei pronta ad accoglierla?!

Ultima modifica il Mercoledì, 02 Ottobre 2013 17:26
Chiara Mastrantonio

Psicologa ad indirizzo clinico, dinamico e della salute iscritta all’Albo A degli Psicologi d’Abruzzo n.1592. Psicoterapeuta specializzata presso la scuola quadriennale in Psicologia Clinica di Comunità e Psicoterapia Umanistica Integrata “ASPIC”. Lavoro come libera professionista a L’Aquila presso il mio studio in Via Dei Medici, 4 – località Vetoio.

Eventi

  • Le donne ora propongono +

    Le donne ora propongono Mercoledì 1 luglio 2015, ore 17:30. Palazzetto dei nobili - Piazza Santa Margherita, 2 Il progetto "L'Aquila Read More
  • Le imprese delle donne – nuova leadership nella ricostruzione +

    Le imprese delle donne Nuova leadership nella ricostruzione Mercoledì 2 aprile 2014, ore 17:30. Salone della ricostruzione - Sala Munari Read More
  • Donne, management, leadership: un nuovo modo di governare le aziende +

    Corso di formazione per neo imprenditrici Dalla costruzione di un piano di impresa allo start up, l’organizzazione, il marketing e Read More
  • Leadership femminile +

    LEADERSHIP FEMMINILE Il ruolo strategico delle donne in azienda e nella Pubblica amministrazione   Venerdì 7 febbraio 2014, ore 17:30 Read More
  • 1
  • 2
  • 3